Montefiore Conca

Montefiore ConcaCastello di Montefiore

Montefiore è la capitale medioevale della Valle del Conca e uno dei paesi della Signoria dei Malatesta più integri e affascinanti. Non a caso Montefiore rientra nel prestigioso circuito dei “Borghi piu belli d’Italia”. Montefiore è una meta da non perdere in qualunque stagione dell’anno: nell’inverno che imbianca le cime che lo circondano mentre il Presepe vivente sfila tra le mura trecentesche; a primavera quando la campagna fiorita si svela e i riti pasquali portano indietro nel tempo; in estate quando le piazze e il cortile della Rocca risuonano di musica e voci e le feste si susseguono, tra arte e spettacoli; nell’autunno con i profumi e i sapori della terra copiosi in quantità e qualità, tra cui le castagne e l’olio extravergine d’oliva. E’ certo che nel 1347 la rocca dovesse essere già costruita e funzionante, tanto da ospitare in quell’anno il re e la regina d’Ungheria. Il castello rimase poi sotto il dominio dei Malatesta fino al 1458, quando l’anno seguente venne occupato da Federico di Montefeltro. Nato con funzioni esclusivamente difensive, il Castrum Montis Floris fu ampliato in funzione di residenza intorno alla prima metà del ‘300 e successivamente ristrutturato e abbellito da Sigismondo Pandolfo nei primi decenni del XV secolo. Questi furono i tempi dello sviluppo e il borgo si arricchi di palazzi, chiese e monasteri, di cui restano segni e vestigia. Con la caduta dei Malatesta fu il Borgia a governare, seguito dalla Repubblica di Venezia e dal Principe di Macedonia Costantino Comneno, che qui mori nel 1530. Poi fu la Chiesa a dominare come nel resto della Romagna. Oggi gratifica il visitatore in toto. Accanto alla bellezza del paesaggio, dei monumenti, in primo luogo la Rocca, c’è la possibilità di vivere gli antichi percorsi da utilizzare a piedi, a cavallo o in bicicletta. Sentieri che dalla località Pedrosa conducono a Gemmano e alle Grotte di Onferno passando per il torrente Ventena e rigogliosi boschi. Montefiore, con il suo imponente castello, si erge su una delle più alte colline della Valconca, permettendo una veduta d’insieme della costa e di tutta la bassa vallata: un panorama unico, vibrante di luce e di colori che offre ai turisti uno dei percorsi piu belli che abbiano mai visto , un pretesto di passare una giornata spensierata fra le colline , castelli, chiese e storia.


Montefiore Conca