San Leo - Borgo medievale

San Leo – Borgo medievalesan leo borgo medievale

L’antichissimo borgo e situato su un enorme masso roccioso tutt’intorno invalicabile, alle spalle della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini, nella Val Marecchia. La straordinaria conformazione del luogo, un imponente masso roccioso con pareti a strapiombo ne ha determinato, fin dall’epoca preistorica, la doppia valenza militare e religiosa, testimoniate da manufatti di grandissimo pregio. Nella rocca sono presenti due parti abbastanza distinte: il mastio, che con i suoi torrioni quadrati e l’ingresso gotico e la parte più antica e l’ala residenziale, i torrioni rotondi e il muraglione a carena con beccatelli che li collega, di fattura più recente.

I due torrioni, il muro di cinta e il mastio delimitano inoltre la cosiddetta Piazza d’armi. La zona e costellata di picchi rocciosi che si innalzano volgendo al mare le pareti più scoscese. Su ciascuno di questi picchi una rocca o i ruderi di un fortilizio rammentano un passato tumultuoso; mentre le Pievi antiche temperano l’aspetto fiero di valloni e alture. Al Visitatore che sale della pianura romagnola la Citta-Fortezza si presenta schermita dal suo enorme scudo di roccia altissima e levigata.

A chi scende dalla montagna essa appare quale nave dall’altissima prua volta ad Est, con la Torre Campanaria simile ad albero maestro, e con la sua manciata di case difformi e ammucchiate. Il panorama che si gode da San Leo e uno dei più belli e caratteristici della regione la vista spazia sui monti circostanti e lungo, la vallata del Marecchia, fino al mare.


 

San Leo – Borgo medievale